I combustibili fossili come carbone, petrolio e gas hanno una disponibilità limitata e costi troppo alti, oltre a essere dannosi per l'ambiente.

Le energie rinnovabili, invece, non inquinano e sono inesauribili: installiamo impianti fotovoltaici composti da pannelli solari che generano corrente elettrica grazie all'esposizione alla luce del sole.

I pannelli sono costituiti da moduli fotovoltaici composti da celle solari, dispositivi in silicio mono o multicristallino che trasformano l'energia solare in energia elettrica.
L'inserimento dei moduli fotovoltaici nei tetti e nelle facciate risponde alla natura distribuita della fonte solare e presenta diversi vantaggi:

  • la produzione di energia vicino al luogo di utilizzo evita perdite durante il trasporto;
  • durante le ore di sole la domanda alla rete è estremamente ridotta, proprio quando si verifica la maggiore richiesta;
  • l'installazione del sistema fotovoltaico riduce il costo globale dell'edificio: a volte i moduli diventano elementi costruttivi che sostituiscono tegole o vetri.

Il sistema fotovoltaico presenta due tipologie impiantistiche:
  • Impianti isolati (stand alone)
  • Impianti connessi alla rete elettrica (grid connected)